Come curare le macchie della pelle con le creme

Come curare le macchie della pelle con le creme

Molte sono le persone che soffrono di un disturbo non particolarmente fastidioso per la salute, ma molto dal punto di vista estetico: le macchie della pelle. Le macchie della pelle interessano zone particolari del corpo spesso anche molto visibili, come ad esempio le mani. La loro natura è molteplice e non esiste una sola causa per le macchie della pelle. Le più comuni riguardano l’invecchiamento cutaneo e con il passare del tempo, tutti, tendono ad averle. Tuttavia esistono anche differenti patologie per cui si presentano le macchie della pelle.

Cause principali delle macchie per la pelle

Come già specificato, la vecchiaia è una delle cause possibili di macchie per la pelle. Questa tipologia di macchie prende il nome di melasma, si presenta su differenti parti del corpo, ma in particolar modo sulle mani. Si tratta di piccole chiazze di colore più scuro rispetto alla propria carnagione a causa dell’iperpigmentazione. Questa non è una patologia vera e propria, ma solamente indice del fatto che la cute non ha più quel ciclo veloce di rigenerazione come ce l’ha invece in giovane età.

Un discorso differente va fatto invece per le vere e proprie patologie della pelle come la vitiligine o la psoriasi. Queste due problematiche sono davvero di natura patologica e sono legate al sistema immunitario. Questa particolare tipologia di malattie autoimmuni, solitamente, non hanno gravi conseguenze, ma possono essere anche molto fastidiose. Possono provocare prurito e fastidio, in particolar modo nel caso della psoriasi, oltre ad essere spesso molto ben visibili.

Esistono poi altre tipologie di macchie sulla pelle causate da infezioni o altro che non danno solo dei disturbi, ma sono anche esteticamente molto fastidiose. Alcune di queste sono la Pitiriasi e il cloasma.

Come curarle

Il fattore estetico non è affatto secondario. Chi soffre di questa iperpigmentazione o patologia della pelle, non ama mostrare in pubblico queste “macchie” e preferisce nasconderle. Se eliminarle, nei casi in cui si tratti di patologie autoimmuni, sia impossibile, in altri casi si può intervenire. Nel caso in cui si tratti di melasma, non è possibile eliminarle in modo definitivo. Tuttavia dei trattamenti con creme al collagene e all’acido ialuronico che vadano a riattivare il ciclo cellulare, possono aiutare moltissimo.

Nel caso in cui si tratti di pitiriasi, che si presenta tramite macchie bianche sulla pelle distribuite soprattutto su collo, tronco e schiena, è necessaria una cura specifica con un antifungino. Questa patologia, infatti, è provocata da un fungo e deve essere trattata con gli antimicotici. E’ molto importante seguire una terapia specifica e adeguata per evitare che essa si radichi in modo importante. I funghi sono organismi molto difficoltosi da debellare e bisogna prendere i giusti provvedimenti.

Nel caso in cui si abbiano macchie scure ma non dovute all’età, è importante sottoporsi a dei controlli endocrini. Nelle donne che assumono la pillola anticoncezionale, infatti, può accadere che si verifichi un’iperpigmentazione dovuta agli ormoni assunti che prende il nome di cloasma. Sono infatti gli ormoni estro-progestinici i responsabili di queste macchie e solo la loro sospensione può andare ad eliminarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *