Olii essenziali per il benessere della pelle

Olii essenziali per il benessere della pelle

Quando si parla di olii essenziali spesso si pensa che essi siano più che altro una moda del momento, ma non è affatto così. Il loro utilizzo ha un’origine antichissima che risale addirittura agli antichi egizi e ai greci che li utilizzavano in svariati modi. Gli olii essenziali, infatti, possono essere utilizzati nella maniera più variegata, dall’igiene per la casa alla cosmesi. Ed è soprattutto in quest’ultimo campo che trovano sempre più utilizzi ed applicazioni per creme e lozioni di vario tipo.

Cosa sono gli olii essenziali

Gli olii essenziali sono un composto che nasce dall’unione di un’essenza naturale posta all’interno di un olio. Il principio base con cui sono creati è l’estratto di erbe aromatiche che si trovano in natura che però, essendo molto potenti, vengono diluite in olio. Nonostante l’estratto sia completamente naturale, esso è particolarmente concentrato e potrebbe dare reazioni cutanee particolarmente fastidiose. La bontà di questo prodotto risiede di certo nella concentrazione dei suoi principi, che però è meglio diluire in un olio per evitare di avere reazioni allergiche.

In pochissime gocce è contenuto moltissimo principio attivo. Principio attivo che va a mescolarsi con l’olio naturale e senza aromi aggiunti, impregnandolo del suo odore. Odore di certo molto gradevole, ma che per alcuni può però risultare piuttosto forte. Per questo motivo è anche possibile acquistare semplicemente l’essenza e mescolarla con l’olio in un secondo momento. In questo modo è possibile decidere quante gocce di essenza mescolare, evitando di dare un odore che magari ci risulta troppo sgradevole e pungente. In questo modo, possiamo anche preparare delle soluzioni ah hoc per uso cosmetico, stando sempre attenti a non esagerare con le dosi e ad utilizzarle nel modo corretto.

È importantissimo acquistare un’essenza pura, che non abbia altri elementi aggiunti e preferibilmente biologica. Per essere sicuri che l’essenza sia pura occorre controllare l’INCI presente sull’essenza acquistata. Lí vengono riportati tutti gli eventuali ingredienti aggiuntivi. Dopo aver acquistato l’essenza è possibile creare i propri olii essenziali e utilizzarli come prodotti cosmetici.

Utilizzo di olii essenziali

L’olio essenziale puó essere utilizzato per andare ad ammorbidire la pelle di tutto il corpo ed è particolarmente indicato nei periodi freddi. Durante l’inverno la pelle tende a screpolarsi e a seccarsi e per questo deve essere nutrita a fondo per evitare dolorose escoriazioni e per mantenere la texture morbida e levigata. Per questo motivo è possibile sia utilizzare qualche goccia di olio essenziale cosí come è stato preparato, che all’interno di qualche crema neutra.

Se si vuole utilizzare direttamente l’olio, è preferibile non eccedere con le dosi e applicarne giusto qualche goccia massaggiando fino alla completa penetrazione. In alternativa, un modo di utilizzo più pratico, è quello di aggiungere qualche goccia di essenza all’interno di una crema neutra. In questo modo l’essenza andrà a mescolarsi con una crema facile da stendere e molto più pratica da utilizzare. In particolar modo per le mani e per proteggerle dal freddo, nutrendole e idratandole a fondo. Particolarmente utilizzato è poi l’olio di betulla che viene utilizzato per massaggiare per gambe e combattere la cellulite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *