Come curare la pelle secca delle mani con le creme

Come curare la pelle secca delle mani con le creme

Un problema che quasi tutti hanno, soprattutto nel periodo invernale, sono le mani screpolate. Le mani screpolate non sono un grave problema, ma possono portare fastidio e irritazione e quindi bene prendersene cura cercando di prevenirla. Le cause delle mani screpolate sono molteplici, ma fondamentalmente i responsabili sono gli sbalzi termici fisici o chimici a cui ogni giorno esse sono esposte.

Principali cause delle mani screpolate

La comparsa di alcune screpolature sulle mani, in particolar modo sul dorso, è il risultato di una serie di fattori che si intrecciano fra loro. Se comunemente esse sono imputabili agli sbalzi di temperatura, possono avere anche origine diversa.
Le screpolature alle mani prendono in realtà il nome di ragadi e spesso appaiono anche in altre parti del corpo esposte alle intemperie, come il viso e in particolar modo la bocca. Sicuramente è molto importante proteggere con i guanti le mani, però spesso non è possibile indossarli anche per questione di comodità.  Allora è però molto importante cercare di prevenire al massimo la formazione di queste ragadi, controllando lo stato di salute della pelle delle nostre mani le screpolature.

Questo è molto importante anche in previsione del futuro, poiché quelle che in giovane età solo screpolature magari non curate, nel tempo possono andare a peggiorare visibilmente la qualità della pelle.
Negli anni infatti, le ragadi vanno ad intaccare il film idrolipidico superficiale della pelle, andando a danneggiare le fibre di elastina e collagene. Queste sono le responsabili del mantenimento in buone condizioni della nostra pelle. Se il danneggiamento si protrae per diverso tempo, si pongono le basi per la formazione di macchie. Per questo è importante andare a curare e soprattutto prevenire le ragadi sulle mani.

Come curare le mani screpolate

E’ fondamentale fare attenzione agli sbalzi climatici e non appena le temperature iniziano ad essere più rigide, utilizzare le giuste protezioni per le mani come i guanti.  Insieme a questo, è sempre importantissimo anche utilizzare dei detergenti non eccessivamente aggressivi, che vanno ad eliminare il primo filtro per superficiale che protegge la nostra cute.
È importante inoltre asciugare molto bene le mani che vengono a contatto con l’acqua o con qualche liquido, per evitare che i residui vadano a creare delle ragadi. Infine è molto importante utilizzare una crema per le mani che vada a proteggere e mantenere sempre morbida la pelle.

È molto importante utilizzare delle creme molto compatte, in particolar modo che sfruttino formulazioni con all’interno acido ialuronico, pectine e magari proteine della seta, che siano in grado di proteggere durante tutto l’arco della giornata le nostre mani. Solitamente in abbinamento a questi principi attivi vengono uniti l’olio di jojoba, ma anche il burro di karité e burro di cacao che hanno effetti emollienti e mantengono la pelle sempre sana è protetta.
È davvero molto importante prendersi cura della propria pelle, anche e soprattutto della pelle delle mani così esposta agli agenti atmosferici e agli sbalzi termici e anche allo smog. Prendersi cura della propria pelle significa evitare che essa invecchi troppo in fretta e quindi mantenerla sempre giovane ed elastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *